Tuesday, 15 October 2019

Togliere la carta da parati

Togliere la carta da paratiDovete tinteggiare le vostre pareti domestiche, ma vi siete resi conto che le mura della vostra casa hanno la carta da parati? Nessun problema! La soluzione esiste! Durante gli anni Settanta e Ottanta le carte da parati erano molte diffuse ed utilizzate per gli ambienti domestici, ma ormai questa tendenza sembra passata di moda sopratutto se proposta con i vecchi modelli tipici di quegli anni ruggenti. Ancora oggi capita spesso che giovani coppie si ritrovino all'acquisto di una casa con le pareti decorate con una carta da parti decisamente troppo old style. Se siete in questa situazione e avete preso la decisione di tinteggiare le vostre pareti, non vi rimane altra scelta che togliere la carta da parati! Togliere la carta da parati è probabilmente una tra le imprese più ardue che vi possa capitare nella ristrutturazione della vostra casa. Infatti quando vi ritroverete a togliere la carta da parati maledirete il momento in cui questa è stata applicata e sopratutto confronterete il fatto che la cara e vecchia vernice non pone certo problematiche simili. Eppure anche per questa situazione ci sono delle soluzioni.

Togliere la carta da parati  - Cosa utilizzare e come fare

Prima di tutto per togliere la carta da parati sarà importante avere tutto il nécessaire adatto all'impresa: dei guanti, una spatola da tappezziere, un pennello o un rullo, acqua calda, un secchio, giornali e/o teli di protezione, ovviamente una scala e tanta pazienza. La prima cosa da fare prima di iniziare a togliere la carta da parati sarà quella di spostare i mobili o di ricoprili con dei teli di protezione, nello stesso modo con i giornali potete proteggere il vostro pavimento.

Dopo aver indossato i guanti sarà opportuno riempire il secchio con dell'acqua calda e dei solventi, detti comunemente “staccaparati”, che vi aiuteranno sicuramente a togliere la carta da parati. A questo punto inizia la vera fase del trattamento. Immergete il pennello o il rullo nell'acqua calda e cominciate a bagnare le pareti esercitando nel contempo una leggera pressione per agevolare la penetrazione dell'acqua nella carta da parati. Questa operazione può essere ripetuta più volte se necessario.
Arrivati a questo punto bisognerà aspettare che l'acqua calda  abbia ammorbidito la carta delle vostre pareti senza però renderla troppo molle. In questo modo sarà possibile staccare pezzi molto grandi di carta. I tempi di attesa variano a seconda del tipo di carta da parati precedentemente utilizzata o dalla temperatura della stanza. Si passa quindi da un minimo di 10 minuti ad un massimo di un'ora. Ovviamente con un po' di pratica saprete pian pian individuare il tempo ottimale per la vostra stanza. A questo punto prendete la spatola da tappezziere e cercate di infilarla tra la carta da parati e la parete stessa. Si inizia solitamente da un angolo per poi pian piano rimuoverla completamente.
Continuate a bagnare la carta ed in caso aiutatevi anche con uno spruzza vapore indirizzando il getto di acqua calda sulla parete da sistemare. In questo modo l'operazione sarà notevolmente agevolata. Una volta terminata tutta l'impresa saranno probabilmente necessari alcune interventi di rimodellazione come lo stucco.

>> Inviaci una mail per ulteriori informazioni o per ricevere un preventivo gratuito...


NUOVI APPROFONDIMENTI

Isolamento termoacustico mediante insufflaggio
L'isolamento termoacustico nelle nostre abitazioni,...
Uno stile tutto nuovo per la tua casa: la carta da parati
La carta da parati è senza dubbio una delle tecniche...
La pavimentazione esterna bella e resistente: il porfido
Amato dai decoratori d'esterni e resistente anche ai...
Decorare con classe e stile grazie allo stucco veneziano
La decorazione della casa è sicuramente la componente...
La progettazione di una ristrutturazione: fasi e consigli da mettere in atto
Realizzare la ristrutturazione dell'abitazione in...
Porte in vetro: Ristrutturare guadagnando spazio
Porte in vetro: ristrutturare guadagnando spazio...

CONTATTACI SUBITO

Email:
Telefono:
Message: